<div><img src="https://mc.yandex.ru/watch/41418619" style="position:absolute; left:-9999px;" alt="" /></div>

Cultura

Достопримечательности

Inserisci tags
Россия, Республика Бурятия, г. Улан-Удэ, ул. Ленина д.23 Россия, Республика Бурятия, г. Улан-Удэ, ул. Ленина д.23
Inserisci telefono
Inserisci riferimenti
Inserisci prezzo
Orario di lavoro:
LUN 24 Ore
MAR 24 Ore
MER 24 Ore
GIO 24 Ore
VEN 24 Ore
SAB 24 Ore
DO 24 Ore
  Trovato un bug?

Prezzi approssimativi nella regione

Descrizione

Costruito nella seconda metà del XIX secolo. Secondo il materiale archivistico, la trama di terra all'angolo tra Bolshaya (ora via Lenin) e Bazarnaya (ora via Kirov) apparteneva al contadino Lazar Aronovich Samsonovich. I locali commerciali della tenuta sono stati affittati. Nei negozi c'era il negozio di tè I.F. Chistyakov, nei negozi di Kominer e Rodovskiy, vennero venduti pellicce, tappeti, scarpe, prodotti in ferro, ventilatori per finestre. Nel 1904, l'edificio ospitò l'infermeria Odessa della Croce Rossa della comunità di Kasperovskaya. Nel 1907, in una delle stanze c'era l'ufficio del notaio Verkhneudinsk A.A. Verzhbitsky. L'edificio in pietra a due piani si trova nella parte storica centrale della città e svolge un ruolo importante nella formazione dell'ensemble di Piazza della Rivoluzione (ex Bazaar Square). Il Samsonovich Manor si affacciava sulla strada principale con negozi commerciali (Lenin 21) e una casa in pietra a due piani all'angolo tra Bolshaya e Bazarnaya (23 Kirov str., Il negozio Tkani si trova al primo piano) e adiacente al suo A.A. Mosty. La casa all'angolo è la casa principale della tenuta che si formò dalla fine del 19 ° secolo. Nel 1874 e prima qui, nel sito della terra dell'ex contadino di Mukhorshibirsky volost L.A. Samsonovich, c'erano soprattutto edifici di legno: una casa a un piano, una dependance incompiuta in pietra, quattro panche calde di legno con ripostigli, edifici fuori dal campo - una cucina, un bagno, due fienili a due piani, due consegne, un fienile e un fienile. I locali commerciali della tenuta sono stati affittati dal proprietario. Gli annunci pubblicati sui giornali del 1905 invitavano i consumatori "a non lasciare la nuova bottega del tè di I. F. Chistyakov come loro ordine e visita". E nei negozi di Kominer e Rodovskiy, che si trovavano anche qui, si potevano acquistare una varietà di prodotti: articoli in ferro, pellicce nere, guanti di alce, scarpe infeltrite di ogni genere e dimensione, tappeti Tyumen, tele e finestre - tutto a prezzi ragionevoli. Qui, nella casa di Samsonovich, nel 1907, in una delle stanze c'era l'ufficio del notaio Verkhneudinsk, Adolf Alexandrovich Verzhbitsky. Nel 1904, l'edificio ospitò l'infermeria Odessa della Croce Rossa della comunità di Kasperovsky, che occupò Verkhneudinsk, in aggiunta, altri due edifici. Nel 1908, M. Stradin chiederà alle autorità cittadine il permesso di aprire un cinema chiamato "Elettroteatro-varietà" nella casa di Samsonovich. Il governo della città ha respinto questa richiesta, sostenendo che le scale di legno conducono al piano superiore della casa principale, sia all'esterno che nel cortile, che non era a prova di incendio.
Meno informazioni

Comments

Devi Per entrare per commentare


Stato lì? Dillo a tutti, il tuo commento sarà il primo!